domenica 30 gennaio 2011

"Ender III - Xenocidio" di Orson S. Card

More about Ender III - XenocidioQuesto libro viene dopo "il gioco di Ender" e "il riscatto di Ender".
In pratica il libro è "il riscatto di Ender" capitolo secondo, perchè inizia la dove l'altro finisce e contina la storia precedentemente iniziata.
In questo libro Ender sarà impeganto con problemi concreti (Federazione Starways), ma anche con quelli personali come il suo rapporto con la moglie, i figli, ... i suoi fratelli!
La parte incentrata su Ender mi è piaciuta, mentre trovo intile la parte della storia che riguarda il pianeta di Path.

Fine primo atto

Finito il primo atto ed ora sono in fila per il cesso. Le persone dietro di me non sono rimaste soddisfatte perché la trama, gli intrecci amorosi, non era chiara.

Sogno di una notte di mezza estate

Oggi siamo a vedere il balletto, ci tocca perché compreso nel pacchetto abbonamenti. Da quanto ho letto la parte bella è nel primo atto dove si ha la storia vera e propria. La seconda parte è ... Non so.
Mia sorella comunque è a casa e ci ha promesso di fare la schiacciata alla fiorentina ed il ciambellone bi gusto.

sabato 29 gennaio 2011

giovedì 27 gennaio 2011

"Vi presento i nostri" di Paul Weitz

Titolo originale: Little Fockers
Regia: Paul Weitz
Soggetto: Greg Glienna, Mary Ruth Clarke
Sceneggiatura: Larry Stuckey, John Hamburg
Musiche: Stephen Trask
Anno 2010 USA
Durata 98 min
Genere commedia romantica

Interpreti e personaggi
Ben Stiller: Gaylord "Greg" Fotter
Robert De Niro: Jack Byrnes
Dustin Hoffman: Bernie Fotter
Barbra Streisand: Roz Fotter
Blythe Danner: Dina Byrnes
Teri Polo: Pam Byrnes
Jessica Alba: Andy Garcia
Harvey Keitel: Randy Weir
Owen Wilson: Kevin Rawley
Laura Dern: Direttrice
Colin Baiocchi: Henry Fotter
Daisy Tahan: Samantha Fotter

Eccoci arrivati al terzo capitolo della saga dei Fotter. Il capostipite Jack a causa dei malanni dell'età è alla ricerca del suo successore, di qualcuno in grado di portare avanti la famiglia e di guidarla anche nei momenti difficili. La sua scelta ricade, giocoforza, su Greg il quale prende molto alla lettera questa investitura e farà di tutto per compiacere il suocero fino a rendersi conto che può essere un ottimo capofamiglia anche senza le paranoie da agente segreto.
Lo schema è sempre il solito, i personaggi sono praticamente quelli con l'aggiunta di una Jessica Alba in un ruolo ... diciamo che serve solo per mettere in dubbio la fedeltà del nostro Greg, non è che poi il suo ruolo mi abbia entusiasmato più di tanto. Tra i nuovi arrivati ci sono anche i due gemellini che però sono di contorno.
A ripensarci questo film è totalmente incentrato su Jack e Greg e sulla loro "battaglia privata", tutti gli altri personaggi sono quasi delle comparse.
Diciamo che è un film che non delude, si ride e si sorride ed il finale è di quelli che lascia sperare, o temere, in un nuovo capitolo.
Se avete visto gli altri non potete farvi mancare anche questo, se non avete visto i precedenti vi consiglio di correre subito ai ripari.

In Uscita al Cinema: 27 Gennaio 2011


Nelle sale italiani da oggi, 27 Gennaio 2011
  • "Vento di Primavera" di Roselyn Bosch - Genere: Drammatico - Durata 115 minuti
  • "Diciottani il mondo ai miei piedi" di Elisabetta Rocchetti - Genere: Drammatico - Durata - 85 minuti
  • "Il discordo del Re" di Tom Hooper - Genere: Drammatico - Durata: 118 minuti
  • "Febbre da fieno" di Laura Luchetti - Genere: Commedia - Durata: 110 minuti
  • "The Green Hornet" di Michel Gondry - Genere: Azione - Durata 119 minuti
  • "Parto con folle" di Todd Phillips - Genere: Commedia - Durata 95 minuti

Si è rotto

Un tempo era un trapano ...

Menù del giorno

Paste con pomodoro e porri. Tra poco le pietanze a base di porro finiranno per esaurimento della materia prima.

Piccoli pulbi crescono #15


Tra poco le tazzette sono fiorite

mercoledì 26 gennaio 2011

Il nuovo ed il vecchio

l'altro giorno hanno sostituito le cuffie, quelle nuove sono le piccole che certamente in estate non faranno sudare le orecchie, ma per ora il microfono lascia a desiderare perché lo devo tenere vicinissimo alla bocca ... Prima o poi lo mordo!

Piccoli bulbi crescono #14


Oggi è una bella giornata di sole anche se fredda.

martedì 25 gennaio 2011

"Inversioni" di Iain M. Banks

More about InversioniNel libro si raccontano due storie con due protagonisti, ma forse c'è qualcosa che li lega, ogni capitolo parla di uno di loro, in un alternanza di storie, situazioni. Gli stessi protagonisiti si vedono alternativamente tra i buoni o tra i cattivi, entrambi invischiati in intrighi e complotti. Nessuno però ci dirà se le nostre ipotesi sul loro passato sono giuste o sbagliate

Cavallettona

La furbacchiona si è messa in un punto in cui arriva tutta l'aria calda

lunedì 24 gennaio 2011

Non si gioca ai bussolotti

Ecco i nostri nuovi bussolotti per la raccolta differenziata:
Blu per plastica, vetro e alluminio
Giallo per la carta ed il cartone
Verde per il sudicio indifferenziato

Piccoli bulbi crescono #13


Con questo bel sole i bocci dei bulbi crescono, quelli dei narcisi si stanno già colorado

venerdì 21 gennaio 2011

Piccoli bulbi crescono #11


Prima che oggi me ne scordi ecco qui le foto

In Uscita al Cinema: 21 Gennaio 2011


Film nelle sale da oggi, 21 Gennaio 2011
  • "Animals United - 3D" di  Reinhard Klooss - Genere: Animazione - Durata 93 minuti
  • "La donna che canta - Incendies" di Denis Villeneuve - Genere: Drammatico - Durata 130 minuti
  • "Immaturi" di Paolo Genovese - Genere: Commedia - Durata 110 minuti
  • "Qualunquemente" di Giulio Manfredonia - Genere: Commedia - Durata 104 minuti
  • "Segui il cuore" di Burr Steers - Genere: Drammatico -  Durata 99 minuti
  • "Vallanzasca gli angeli del male" di Michele Placido - Genere: Drammatico - Durata 125 minuti

giovedì 20 gennaio 2011

"Mattatoio n. 5" o "La crociata dei bambini" Di Kurt Vonnegut

More about Mattatoio n. 5Devo ammettere che il libro potrebbe piacere a pochi perchè non è raccontato in modo lineare e perchè da un certo punto di vista la narrazione è molto piatta, ma credo che il bello del libro stia nel come l'autore dice la sua opinione sulla guerra senza fare troppo rumore. Spesso quando quando qualcuno ci vuole dire quanto è brutta la guerra lo fa elencandoci tutte le sue bruttere, gridando le sue barbarie. Qui non troverete niente di tutto questo, non ci sono toni accesi e non ci sono condanne per nessuno, c'è solo un autore che ci mostra la sua esperienza diretta come soldato, mostrandoci che i soldati non erano eroi pieni di coraggio , ma erano solo dei bambini. Lui condanna la guerra semplicemente mostrandocela per quello che è.

Cadavere

Che schifo un cadavere di un ratto. Pare anche che qualche gattaccio di zona gli abbia dato un mozzico, però non lo ha trovato di suo gradimento.